Situazione

Gr20200430

Click o doppio click: ingrandisce l’immagine. Grafico aggiornato a giovedì, 30 aprile 2020, alle ore 15:40.

Nota aggiunta giovedì, 30 aprile 2020, alle ore 15:29

L’obiettivo, di cui alla nota precedente del 29 aprile 2020, è stato raggiunto e superato alle ore italiane 06:30 di notte di giovedì, 30/04/2020, durante il mercato del future (ha segnato 24903.80). L’onda A-B può quindi considerarsi conclusa.  Ora può scendere a 14850. Ovviamente, non è detto, perché, prima di scendere, potrebbe fare un’ulteriore estensione al rialzo.

 

 

Nota aggiunta mercoledì, 29 aprile 2020, alle ore 15:01

Per il momento, sembra che le cose stiano andando abbastanza bene: un rendimento pari al 24.67% composto annuo è un rendimento buono, tenuto conto anche del draw down, che sin’ora è stato praticamente inesistente. Possiamo aggiungere che con 10 operazioni facoltative, al rialzo e al ribasso, abbiamo portato a casa un altro 5.05%. Teniamo  le due cose distinte, almeno per il momento.

Da notare che la previsione di fondo dovrebbe essere sul punto di realizzarsi (vedere la nota aggiuntiva qui sotto, quella del 18 aprile 2020). In questa nota dicevamo come, prima di voler probabilmente riprendere la via del ribasso, che dovrebbe portarlo a 14850, il Dow avrebbe cercato di risalire dal minimo 18800 (vedi punto A) sino al punto B, che dovrebbe trovarsi tra 24819 e 25798: dopodiché si sarebbe aperto il sentiero che forse lo può portare a 14850 (punto C). 

Dato che in questo momento (29/04/2020 ore 15:15) il Dow ha appena raggiunto quota 24679, se cominciasse a scendere definitivamente, avrebbe mancato l’obiettivo di (24819-24679)/24679 = 0.56%. Praticamente di poco o niente e si potrebbe considerare l’obiettivo come già raggiunto. Ma vediamo come in questo momento (ultimi 20 minuti) esista una certa resistenza. Riteniamo quindi che la corsa potrebbe finire più vicino al limite superiore dell’obiettivo 25798 che non al limite inferiore. Ci attenderemmo quindi di vedere 24819+(25798-24819)/2= 25308.50 e qualcosina in più. Siccome la discesa sarà lunga, preferiamo non rischiare ed attendere. Dopodiché, il sistema Abaco, che opera solo al rialzo, resterà comunque alla finestra ma noi potremmo effettuare qualche operazione al ribasso in REAL TIME, aldi fuori, cioè, del sistema Abaco. Ci attenderebbe infatti un ribasso notevole,  pari a (25308.50-14850)/25308.50 = 44.49%

Attenzione: benché le previsioni effettuate dal 6 agosto 2019 siano risultate esatte, prima o poi qualcosa si sbaglierà. Proprio quando uno si fida di un sistema e rischia di più, quella è la volta in cui si possono perdere quattrini. Ricordatevi che in azioni si investono solo quattrini che, anche se persi, come detto nel nostro Manuale (vedi), non costituiranno per voi un problema: cifre per voi poco importanti sono le sole che possono essere rischiate. I mercati azionari sono delle brutte bestie e conviene sempre diffidare.

Nota aggiunta sabato, 18 aprile 2020, alle ore 16:38

Il grafico sovrastante mostra come, dopo aver preso la via del ribasso (punto A con sfondo giallo) , il Dow stia avendo una reazione che, secondo i nostri calcoli, lo dovrebbe portare ad un prezzo tra 24819 e 25798 (punto B con sfondo giallo).  Subito dopo, il ribasso dovrebbe riprendere, con obiettivo finale 14850 (punto C con sfondo giallo).

Notare che queste osservazioni non provengono dal sistema Abaco, il quale usa tecniche matematiche affatto diverse, basate su un sistema di patterns di cui abbiamo già parlato altrove.

Arcana video mercatorum edicentem in vulgum.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: